Fall Festival #stayindependent II Edizione 2017

News dal Fall Festival

23, 24, 25 e 26 Novembre 2017

logo-compagnia-daltrocanto_500B.png

8 Novembre 2016 0

Una proposta musicale che nasce dalla passione per la musica e gli strumenti popolari del sud Italia, dal riconoscersi in comuni radici di cultura e tradizione, dal volerli rileggere all’oggi perché vivano nel presente e del presente.

Il gruppo ha ricevuto il Premio Pino Veneziano 2012 e, con il videoclip Tammorriata della Valle Offesa, il 1° premio al XVI° Valsusa Filmfest – sez. videoclip musicali. Ha, inoltre, raggiunto le finali del Premio Musica Controcorrente 2014 al CET di Avigliano Umbro e del Premio Ufficiale Pierangelo Bertoli 2013 al Teatro Carani di Sassuolo.

 

Oltre a tenere concerti in tutta Italia, la Compagnia Daltrocanto ha partecipato a numerosi festival e rassegne: da Kultur Festival Italia ‐Heidelberg, Germania (2014) a FOLKEST: Meduno – PN, Crevatini – Slovenia (2011); da Popoli Global Melting Pot Festival, Corsano – LE (2015) a Tarantafest, Milo – CT (2011); dal Festival della zampogna di Scapoli (2016 e 2012) a quello di San Polo Matese (2016); dalle Notti dell’Aspide (2016) a Antichi Suoni (2015), solo per ricordarne alcuni. Nel 2011 il gruppo ha aperto il Concerto dell’Epifania di Rai Uno.

 

Ha al suo attivo tre album: Tra le pieghe di un cielo stellato (2015); Ce sta sempe nu sud (cd 2011, vinile 2013); Macedonia Mediterranea (2009) ai quali si aggiunge l’album Le Zampogne di Daltrocanto -Seguendo la stella cometa (2010) dedicato alla tradizione del Natale.

Ha, inoltre prodotto due videoclip: Tammorriata della Valle Offesa (2014); Lu trenu de lu suli (2012).

 

www.compagniadaltrocanto.it

 

https://www.facebook.com/compagniadaltrocanto

 

https://twitter.com/CompDaltrocanto

 

www.youtube.com/user/CompagniaDaltrocanto

 


mindlogo500.jpg

1 Novembre 2016 0

MindWorld Music nasce dall’esperienza e dalla passione per la musica legata a tanti anni di concerti e pubbliche relazioni in giro per l’ Italia ed Europa. Il concetto di base è riuscire a capire quello che la band o un artista vuole e creare una sorta di empatia tra le due parti rendendosi parte del progetto. La filosofia di base è allontanarsi dal modus operandi di molte agenzie soprattutto italiane che preferiscono focalizzare l’attenzione su un ventaglio vasto di proposte e contratti a volte troppo lunghi e che limitano spesso e volentieri le band che vanno a firmare, noi preferiamo contratti più snelli e lavorare con un numero ridotto di proposte così da focalizzarci interamente sul lavoro e diventare parte integrante della proposta. L’agenzia nasce in Campania ma il lavoro che andiamo a svolgere soprattutto in fase di Management e Booking è legato sicuramente al territorio nazionale ma soprattutto in Europa dove abbiamo maggior contatti, non a caso parte del nostro roster è impegnato spesso in shows Europei. Per lo più l’agenzia si dedica a proposte Alternative e varie branche di questo genere quindi dal Rock al Metal . I nostri obiettivi principali sono sicuramente svolgere un lavoro minuzioso affinchè tutti siano contenti del risultato e sicuramente entrare in circuiti sempre più grandi che possano darci sempre più credibilità.


kaspar.png

1 Novembre 2016 0

Kaspar House

DIY Distro – Recording studio

Finché non sarò morto esisteranno suoni, e seguiteranno dopo la mia morte. Non c’è da temere per il futuro della musica.

John Cage

Kaspar House è una distro DIY di suoni e materiali vari.


Kaspar House nasce per cercare di liberare il suono dalla gabbia dell’intrattenimento in cui è stato relegato, invertendo il senso di marcia: non più valvola di sfogo in cui canalizzare pulsioni da reprimere nella vita quotidiana, ma mezzo per amplificare tali pulsioni e farle diventare azione.
Per far ciò Kaspar House cerca di tradurre in suono e materiali vari pezzi di realtà che ritiene interessanti: pratiche di autogestione e sabotaggio, autoesclusione da mercati regolati da meccaniche di competizione o sfruttamento e non rinconducibili a entità fisiche, ricerca costante della marginalità.


lafine500.png

1 Novembre 2016 0

Lafine

Lafine non ha grandi tirature e nemmeno aspira ad averle,

tutto il ricavato delle vendite viene reinvestito

per produrre altre cose e così a ciclo continuo.

Dance Tonight! Revolution Tomorrow!